Benvenuti sul sito di Gian Paolo Pingitore, consulente Immobiliare a Viterbo

Category Archives: Annunci Immobiliari

Come vendere casa al peggior prezzo di mercato (facendo braccio di ferro con l’acquirente)

Ultimamente si parla molto di Home Staging, l’arte e la tecnica di valorizzare un immobile prima di metterlo in vendita, per far innamorare i visitatori e dunque ridurre al minimo la trattativa eliminando il braccio di ferro tra le parti.
Trovo questa strategia fantastica ed utilissima, valorizzare gli ambienti è in effetti un’azione fondamentale da fare prima di iniziare le visite con gli acquirenti.
Per rendere meglio l’idea voglio farti un banale esempio: se mai dovessi vendere una macchina qual è la prima cosa che faresti?
Ma una bella lavata! dentro e fuori
Giusto?
Lascia che ti dica una cosa, con le case dovrebbe essere la stessa cosa.
 Si tratta sempre di un oggetto che deve essere messo nelle condizioni di ingolosire il compratore, però, mentre nel caso di una macchina si fa presto, 10 euro e me la lavano sia dentro che fuori, quando si parla di una casa l’operazione è un pò più complicata oltre ad avere un costo diverso.
Bisogna farsi consigliare da una persone esperta e riorganizzare al meglio tutti gli ambienti, a volte integrando o togliendo alcuni oggetti.
L’obiettivo è spersonalizzare i locali rendendoli neutri, oltre a valorizzare ed abbellire ogni minimo spazio della tua casa.
giusto? 
Spero che fino a qui siamo d’accordo,…

Continua a leggere...

Come vendere casa velocemente con l’ Home Staging – intervista all’esperta Arianna Valmaggi

Ed eccoci a trattare un tema molto particolare che può svelarti il motivo per cui non sei riuscito a vendere casa oppure il perché ti sono arrivate delle offerte più basse del prezzo minimo di valutazione: la tecnica dell’Home Staging.
Attenzione però, questa tecnica funziona soltanto in un determinato contesto, ma se usata bene può aiutarti a vendere casa nel minor tempo possibile e soprattutto al miglior prezzo possibile.
Per miglior prezzo possibile intendo il punto più alto della forbice di valutazione, ovvero quella fascia di vendibilità minima e massima della tua casa.
Perciò se hai un immobile che si può vendere tra 100.000,00 e 115.000,00 euro, adottare strumenti di Home Staging ti aiuterà ad avvicinarti il più possibile a 115.000,00 riducendo i tempi di vendita, non a vendere a 130.000,00.
Dico così perché spesso, alcuni agenti immobiliari furbetti, ti propongono di spendere dei soldi per valorizzare il tuo appartamento illudendoti di riuscire a ricavare il 25% o il 30% in più del reale valore, sappi che lo faranno soltanto per farti firmare l’incarico.
Tu firmi, spendi soldi in Home Staging, l’agenzia porta molti clienti ma nessuno va oltre un apprezzamento della casa, nessuna offerta concreta, solo complimenti.
Resta il fatto che, al di fuori…

Continua a leggere...

Annunci immobiliari poco chiari? Ecco perché

Noi agenti immobiliari nel corso degli anni (parlo della categoria in generale salvo pochi ovviamente) non ci siamo sicuramente distinti per chiarezza, trasparenza ed affidabilità nei confronti della maggior parte delle persone entrate in contatto con noi, dunque oggi, anche chi lavora seguendo un metodo onesto, trova delle difficoltà oggettive nella conquista della fiducia del cliente.
Per conquistare la fiducia di un cliente, come di qualsiasi altra persona, ci vuole del tempo (non poco), tuttavia sono convinto che a determinare di quale natura sarà il rapporto, sono le piccole azioni compiute nella fase iniziale del contatto.
In pratica “il buongiorno si vede dal mattino”.
Per contatto intendo sia di natura diretta, come un incontro in agenzia, ma anche un contatto virtuale come un articolo del blog o ancora più nello specifico un annuncio di una casa in vendita.
Noi consulenti immobiliari non ci rendiamo conto che, tra portali di case in vendita, social e riviste entriamo in contatto con migliaia di clienti ogni giorno, e, purtroppo, l’idea che la persona si farà di noi e del modo in cui lavoriamo è direttamente proporzionale alla chiarezza ed alla trasparenza degli annunci che legge.
Questa idea condiziona tutto il rapporto che ne consegue. In pratica se…

Continua a leggere...